Germania: Ahmed ha sgozzato cristiani perché oppresso



Ci sono voluti quasi cinque mesi per ammetterlo. Ahmad A. (per la privacy), il profugo palestinese che aggredì, armato di coltello, i clienti di un supermercato ad Amburgo, uccidendo un uomo e ferendo altre sei persone, voleva uccidere cittadini tedeschi cristiani. Nonostante questo, però, il procuratore locale non lo imputerà per terrorismo ma solo per omicidio. Ci prendono tutti per stupidi come loro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Secondo i risultati dell’inchiesta, l’immigrati ha scelto le sue vittime indiscriminatamente. Era ansioso di uccidere il più possibile di cittadini tedeschi di fede cristiana.
La ragione di questa sua ‘azione’, che voleva portare come “contributo al jihad globale”, era la sua convinzione che i musulmani sono oppressi in tutto il mondo.



Lascia un commento