Boldrini presenta programma: “Più tasse sulla casa e più immigrati”



Boldrini presenta il suo programma per suicidare definitivamente l’Italia.

Partecipando a “Diversa”, un’iniziativa dal nome piuttosto chiaro promossa dal Campo progressista di Pisapia, ha parlato di immigrati e di fisco: “Meno tasse incassate vuol dire meno servizi a cittadini e bisognosi (gli immigrati nella sua testolina ndr..). No alla flat tax, ingiusta perché fa parti uguali tra disuguali. Ripristiniamo, per chi ha grandi patrimoni, la tassa sulla prima casa. Come prevede la Costituzione, chi ha di più deve contribuire di più”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Per lei, avere una casa, significa avere grandi patrimoni. Lei, tanto, vive in case che le pagano i contribuenti.

Poi:”Non ho condiviso quest’estate quella campagna scellerata contro le Ong. Tornino a salvare vite umane nel Mediterraneo”. E’ in astinenza.



Lascia un commento