Gang islamiche hanno infiltrato le Polizie europee, troppi cadetti musulmani

Condividi!

L’Islam si sta infiltrando nell’apparato di sicurezza dei paesi europei. Lo fa, ovviamente, attraverso i figli di immigrati che hanno la cittadinanza per ius soli: è la fase 3 dell’invasione. Il che, come abbiamo già detto in precedenza, spiega l’estrema facilità con la quale il terrorismo islamico ha colpito in Francia e Belgio.

Ora tocca alla Germania. Assume contorni sempre più inquietanti la vicenda dell’accademia di Polizia del distretto berlinese di Spandau. Vi abbiamo già parlato della denuncia di uno dei funzionari dell’accademia:

Poliziotto su colleghi islamici: “Questi non sono nostri colleghi, sono infiltrati”

La denuncia è stata confermata sia dalla stessa polizia che dal sindacato di riferimento, Gewerkschaft der Polizei (GdP) che ha raccolto le testimonianze di molti iscritti e di molti membri delle forze di sicurezza. Ma lo scenario è sempre più inquietante: ci sono membri di gang islamiche all’interno della polizia berlinese. E’ stato individuato con certezza un appartenente alla famigerata Guerrilla Nation, una banda di motociclisti arabi che terrorizza Berlino. Responsabile di omicidi e traffico di droga.

Ma in realtà la presenza di clan arabi e turchi all’interno della Polizia berlinese sarebbe estremamente estesa. Tanto da mettere a rischio la sicurezza nazionale.

VERIFICA LA NOTIZIA

Capita, quando dai la tua cittadinanza ai figli degli immigrati.




Vox

Lascia un commento