Islamici choc: “Ecco come applicheremo Sharia in Italia”



“Leggo con sconcerto e preoccupazione che la moschea provvisoria di Sesto San Giovanni organizza per domenica una conferenza sugli obiettivi della sharia a cura di Hamza Piccardo. Ritengo grave che a Sesto si tengano eventi con questo tema e con questo relatore”.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ quanto dichiara in una nota il nuovo sindaco di Sesto, Roberto Di Stefano precisando che “non è tollerabile che si discuta di sharia, soprattutto in questo momento storico con attentati terroristici in tutto il mondo”.

“Per chi non lo sapesse – prosegue il sindaco di destra – Piccardo è l’ex capo dell’Ucoii, noto per alcune idee piuttosto discutibili e integraliste: recentemente si è esposto pubblicamente dicendo che ‘la poligamia è un diritto civile’. Piccardo guida anche ‘Costituente Islamica’, a cui aderisce l’imam della moschea di Sesto, che in molte dichiarazioni dei suoi membri fondatori, propone più musulmani nelle istituzioni, la legalizzazione della poligamia, l’8permille alla comunità islamica, le feste islamiche nel calendario”.



Lascia un commento