ONDATA DI SBARCHI: NAVE SPAGNOLA SCARICA 400 CLANDESTINI A SALERNO



Nella mattinata di domani arriverà al molo Manfredi di Salerno una nave spagnola con 400 clandestini a bordo, e con oltre venti salme. E un numero imprecisato di infetti.

Dalle prime informazioni, pare che si stia cercando di individuare i luoghi per la sepoltura dei cadaveri non solo nel comune di Salerno ma anche nelle città limitrofe. Ora vanno anche a caccia di cadaveri: il business si allarga alle pompe funebri. Che senso abbia prenderli a pochi minuti dalle coste libiche per poi seppellirli a Salerno è cosa che si può spiegare solo con un perverso fanatismo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Intanto, questa mattina, in Prefettura si riunirà come di consueto l’unità di crisi per coordinare le operazioni. Il Prefetto di Salerno Salvatore Malfi, a margine della festa delle Forze Armate e dell’unità d’Italia, ha detto: “Ci addolora sapere che ci siano dei morti a bordo della nave. Si cerca di salvare quante più persone possibile, ma capita, purtroppo, che non tutti ce la facciano ad arrivare sani e salvi sulle nostre coste. Anche loro, in qualche modo, sono vittime delle guerre”. I suoi neuroni sono vittime di guerre, non gli africani in fuga dalla guerra in Siria. Abbiamo funzionari di Stato ai quali non si dovrebbe affidare nemmeno la guida di un asilo nido.



Lascia un commento