Trump marchia i pedofili: bollino sul passaporto



Da oggi tempi ancora più duri per i pedofili americani. I condannati per reati sessuali contro minori saranno identificati come tali anche sul passaporto: marchiati.

Un metodo per rafforzare la lotta contro il turismo sessuale con minori e lo sfruttamento infantile. Lo rende noto il Dipartimento di Stato Usa, che applicherà una sorta di “bollino” sui documenti di chi ha commesso questo tipo di reati. Sarà per loro più difficile andarsi a rifornire. In Italia, invece, li riforniscono direttamente Ong e Marina Militare.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il retro del passaporto recherà la dicitura «Il proprietario è stato condannato per un reato di tipo sessuale nei confronti di minori ed è schedato secondo la legge americana».

La mossa ha generato proteste da parte delle associazioni per il sesso intergenerazionale.



Lascia un commento