Nordafricano molesta bimbe sul treno, passeggeri lo scaraventano fuori

Condividi!

Una passeggera trentina su un treno che da Roma la stava riportando a Trento, insieme alle due figlie di 7 e 5 anni è stata aggredita. Alla stazione di Verona è salito sul convoglio un nordafricano che ad un certo punto ha iniziato ad infastidire i passeggeri.

Andando su e giù per il vagone e mormorando frasi poco comprensibili, si è avvicinato alle bambine della passeggera trentina strusciandosi ad esse un paio di volte e allungando la mano verso la piccola di 5 anni.

La donna dapprima ha tirato a sé la bambina, poi ha più volte invitato l’uomo ad allontanarsi. Il nordafricano, alla sua richiesta, ha quindi iniziato a sbeffeggiarla ridendo e rimanendo lì vicino. Alla scena però hanno assistito anche due passeggeri seduti vicino alla donna.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ stato in quel momento che dalle poltrone vicine due passeggeri si sono alzati e avventati sul migrante molesto. Dopo alcuni minuti il treno si è fermato alla stazione di Trento, ed i due uomini venuti in soccorso della donna e delle sue bambine hanno “accompagnato” giù dal treno l’extracomunitario ubriaco. A quel punto l’uomo è scappato ed i due uomini gli sono corsi dietro insultandolo.




Lascia un commento