Mattarella: “Stanno tornando malattie scomparse, vacciniamoci”



Mattarello è intervenuto sui vaccini. Con una tesi esilarante: “Non possiamo accettare che nel ventunesimo secolo, nella società globale della tecnologia e dell’informatica, acquistino credito credenze antiscientifiche e che queste credenze ostacolino indispensabili azioni preventive – come le vaccinazioni – finalizzate a sradicare o a impedire il ritorno di malattie pericolose. Malattie che le persone della mia generazione ricordano nella loro diffusione e devastante pericolosità quando colpivano amici e compagni di scuola”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Le malattie stanno tornando, caro abusivo e parassita politico da decenni, perché tu e i tuoi sodali avete importato masse di individui provenienti da zone dove sono endemiche. E voi, invece di risolverla alla radice, state utilizzando queste vera emergenza per imporre vaccinazioni di massa. Big Pharma paga bene.

CLICCA

“Non possiamo consentire che si scarichi sugli altri, che si vaccinano, la sicurezza della salute nella società, mettendola comunque a rischio con la propria omissione”.

Dillo ai tuoi amici che scendono dai barconi.



Lascia un commento