Anche i bimbi non nati avranno sepoltura



Non verrano più gettati nella spazzatura, un’area del cimitero di Saronno (Varese) sarà destinata ai bambini non nati – li definiscino feti abortivi, spontanei o volontari – a seguito di un accordo stipulato all’amministrazione comunale del Comune con l’associazione “Difendere la vita con Maria”. Lo rende noto l’ente locale.

Ogni mese l’amministrazione organizzerà una cerimonia, alla presenza di un sacerdote, al termine della quale saranno interrati i bimbi non nati protetti in apposite scatole di colore bianco.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ci sarà anche un cippo dove sarà indicata la data della sepoltura.

Il fatto che non siano nati non significa che non siano mai esistiti.



Lascia un commento