Africani entrano in oratorio e si portano via 3 bimbi, inseguiti da genitori



Difficile tenere il conto di tutte le malefatte di chi ci pagherà le pensioni, tra sgozzamenti, stupri e altre meraviglie.

L’ultimo drammatico caso riguardo il tentato rapimento di 3 bambini in un oratorio, da parte di un gruppo di Africani.

Due fratelli africani, lui 38 anni e lei 34, sono stati arrestati dai carabinieri di Vimercate (Monza) per avere tentato il sequestro di 3 bambini. L’episodio è avvenuto domenica, ma i carabinieri lo hanno reso noto oggi.

La donna è entrata nel bar di un oratorio di Carugate (Milano), dove ha afferrato per le braccia tre bambini di 7, 10 e 11 anni, tentando di portarseli via, venendo però bloccata da alcuni genitori, fortunatamente presenti nella struttura. Poco distante la aspettava il fratello in auto, col motore acceso.

VERIFICA LA NOTIZIA

Vista la reazione dei presenti i due sono fuggiti e, grazie all’intervento dei militari chiamati dai genitori, sono stati bloccati poco più tardi. Sono stati arrestati per tentato sequestro.



Lascia un commento