INVASIONE AFROISLAMICA: 1.200 CLANDESTINI VERSO ITALIA



Un gommone dietro l’altro, più di 1200 clandestini raccattati in Libia in 48 ore dai trafficanti umanitari delle Ong e di Stato.

Oltre 600 sono sbarcati questa mattina a Palermo dalla nave dei trafficanti di MSF Aquarius. Sulla nave ci sarebbero 240 presunti minori. Perché valgono il doppio.

La cattura di 6000 clandestini nei covi di ISIS che stavano per partire da Sabratha:

Libia, bloccati 6mila clandestini in partenza per Italia, erano in rifugi ISIS

Ha provocato da parte degli altri clandestini gestiti dai terroristi islamici, una corsa alle partenze verso l’Italia.

“Alla Aquarius -raccontano da bordo della nave della Ong – è stato chiesto di intervenire in 7 operazioni in 36 ore: cinque salvataggi e due trasferimenti, prima a est di Tripoli, poi a ovest, poi di nuovo a est.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sulla nave Aquarius, che grazie ai buoni uffici di Minniti ha ora il quasi monopolio nel business del traffico dalla Libia, ci sono anche undici ‘nigeriane’ incinte, di cui due al nono mese di gravidanza, subito prese in carico dalla ostetrica di MSF. Ius Soli per ‘nigeriane’ incinte per ‘lavoro’.



Lascia un commento