PRETI SGOZZATI DA ISLAMICO, UNO MUORE

Un sacerdote è stato ucciso e un secondo ferito dopo che sono stati attaccati da un islamico nella capitale egiziana del Cairo. Lo ha comunicato in una dichiarazione la Chiesa cattolica copta.

“In un attacco, l’arciprete Samaan Shehata della chiesa di San Giulio di Ezbet Girgis in El-Fashn, insieme al prete Beymen Moftah, della chiesa El-Malak a Matay, sono stati aggrediti mentre erano ad El-Salam City”, dice la dichiarazione.

El-Salam City è una città satellite a nord-est del Cairo.

“Il sacerdote Samaan è stato trasferito in ospedale ma era già morto”, ha aggiunto il comunicato.

In una dichiarazione successiva, il vescovo Astafanous di Fashn, Biba e Samasta ha affermato che l’aggressore è un estremista (islamico ndr) di nome Ahmed-El Sonbaty.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il vescovo ha detto che la polizia ha arrestato l’aggressore. Il ministero degli Interni non ha ancora pubblicato una dichiarazione sull’incidente.



Lascia un commento