Sondaggio, 71% Italiani contrario ad accoglienza migranti

Dati del Laboratorio di Analisi Politiche dell’università di Siena, in un rapporto sugli italiani e la politica estera: “È in atto un profondo cambiamento in Italia – spiega Ettore Greco, vicepresidente vicario dello Iai -, notiamo un’inclinazione maggiore verso l’uso della forza. Il 34% degli italiani sarebbe d’accordo a inviare i nostri militari in Libia per ristabilire il controllo delle frontiere in loco, anche a costo di subire perdite”. E’ la guerra.

Almeno 4 italiani su 10 vorrebbero che il governo non solo respingesse i clandestini, ma che attuasse una politica di deciso respingimento, “anche se questo esponesse i migranti a maltrattamenti disumani nei Paesi d’origine e di transito”. Mentre solo il 29% vuole accogliere i fancazzisti sul nostro territorio.

VERIFICA LA NOTIZIA

E non convincono le politiche del governo in tema di lotta al terrorismo (voto 5) e di gestione dell’immigrazione (voto 2,9).



Lascia un commento