Genova, centri sociali minacciano quartiere: “Via CasaPound o torneremo”

Condividi!

Cemento e mattoni per ‘chiudere’ la sede dell’associazione Lealtà Azione. Questa l’azione ‘democratica’ degli ‘antifascisti’ genovesi contro la prossima sede dell’associazione La Superba federata a Lealtà Azione. In piazza circa 200 delinquenti.

“Diciamo ai residenti – hanno minaccia al microfono, consapevoli di quanto sia indesiderata la loro presenza – che se accettate una sede di fascisti vicino a casa ci avrete qui tutti i sabati”.

VERIFICA LA NOTIZIA
Dopo la sede della Superba è toccato a quella di Casapound davanti alla quale è stato appeso uno striscione con scritto “Nessuno spazio ai fascisti”. Sulle saracinesche dell’ex negozio dove i militanti di Casapound stanno terminando i lavori scritte in vernice rossa. La manifestazione si è conclusa in piazza Alimonda…




Vox

Lascia un commento