Nuovo sbarco fantasma, sindaco lancia allarme: “Questi sono terroristi” – VIDEO

Ormai è emergenza. Ci stanno invadendo orde di detenuti tunisini. Migliaia, almeno 4mila quelli ufficialmente rintracciati, si stanno abbattendo come un’onda organizzata sulle nostre coste. E quando non raggiungono la meta per cui hanno pagato, noi non facciamo altro che spostarli in nave da Lampedusa alla Sicilia. Così che possano andare a sgozzare ragazzine innocenti in giro per l’Italia e l’Europa.

L’ultimo sbarco fantasma ad Agrigento:

Sono sicuramente delinquenti. Ma molti di loro potrebbero essere e anzi sicuramente sono visto le cronache degli ultimi mesi, terroristi islamici.

L’ultimo a lanciare l’allarme è il sindaco di Pozzallo
. «Manifesto i miei timori sugli ultimi sbarchi avvenuti a Pozzallo, in particolare quello di martedì scorso, che sembrano evidenziare l’arrivo non solo di persone che fuggono dalla guerra e dalla miseria, ma anche di delinquenti», il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna ha scritto al ministro dell’Interno, Marco Minniti, manifestando preoccupazione dopo gli ultimi sbarchi avvenuti nella cittadina marinara ragusana.

VERIFICA LA NOTIZIA

«Il fenomeno migratorio che parte dalla Tunisia – aggiunge il sindaco – desta preoccupazioni per possibili infiltrazioni di potenziali soggetti appartenenti a cellule jihadiste. Proprio tra quelli arrivati con l’ultimo sbarco, in dieci hanno tentato la fuga, e successivamente sono stati ricondotti nell’hotspot dalle forze di polizia. E’ un episodio increscioso, che desta tra i miei concittadini allarme sociale e preoccupazione di cui mi faccio portavoce, in una città come Pozzallo che ha sempre affrontato la questione migranti con spirito di accoglienza».



Lascia un commento