Nuova bufala di Saviano: “Italiani stuprano più dei migranti”

Condividi!

Reduce dall’ennesima condanna per plagio, definitiva in Cassazione, il copista Roberto Saviano si dà alle fake news negando la correlazione tra stupri ed immigrazione. Lo ha fatto l’altro nel a Propaganda Live, il programma di tal Zoro su La7, dove ha affermato:

“Gli italiani denunciati o arrestati per violenze sessuali sono stati di più rispetto al 2016. Eppure questo dato è stato trascurato: l’obiettivo è associare l’immigrato alla figura di stupratore”. Non è l’obiettivo, è la statistica:

Senza migranti 5 stupri in meno al giorno, 10 volte più propensi a violenza

Ma Saviano è più legato alla fantasia. Quella onirica. Quella di inventarsi le cose di sana pianta:

Saviano si inventa una bufala per difendere Merkel e il sesso dei profughi




Lascia un commento