Agente aeroporto rimuove velo a islamica, PD protesta: “Indagare accaduto”



Il ridicolo raggiunge nuove vette. Il presidente dell’associazione dei cosiddetti Giovani musulmani d’Italia, tal Nadia Bouzekri, ha denunciato su Facebook di essere stata ‘denudata’ all’aeroporto di Orio al Serio: in pretica definisce così la richiesta degli agenti di frontiera di togliersi il velo che le copriva la testa e la giacca che indossava per farsi identificare.

La ragazza ha ‘denunciato’ sui social di aver chiesto agli agenti di spogliarsi dei suoi indumenti in un luogo appartato, ma che questa possibilità le sarebbe stata negata. In seguito alla discussione nata fra la donna e l’ufficiale di frontiera, sarebbero intervenuti altri agenti. I fatti risalgono alla sera di mercoledì 27 settembre e la notizia è stata riportata dal giornale di fake news Repubblica.

Razzismo quotidiano, ora basta!

Posted by Nadia Bouzekri on Wednesday, September 27, 2017

Il video di denuncia è stato ripreso anche dalla consigliera comunale di Milano, l’estremista musulmana Sumaya Abdel Qader (Pd), che sulla propria pagina Facebook ha scritto: “Mi muoverò personalmente per approfondire l’accaduto e sostenere Nadia Bouzekri”. E cosa fai, lo racconti al tuo cugino terrorista, così può ‘colpire’ l’agente colpevole di avere violato la Sharia?

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento