Algerini assaltano Sardegna: 160 sbarcano e si dirigono verso centri abitati

Vox
Condividi!

Ennesimo sbarco di clandestini sulle coste del sud Sardegna durante la notte. Sono oltre 160 gli algerini arrivati e il numero potrebbe ancora salire, visto che già in queste ore altri stranieri sono stati rintracciati mentre si incamminavano a piedi, dopo essere arrivati a bordo di piccoli natanti, verso i centri cittadini.

Vox

Fantastico: sbarcano di nascosto e poi si “dirigono verso centri cittadini”. Prima o poi lo faranno armati. E faranno stragi. Per ora si stanno preparando.

Dalle 23 in poi il Reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza, carabinieri, polizia e Capitaneria di porto sono stati impegnati per rintracciare i nordafricani. Il primo imponente arrivo è avvenuto dopo le 23 a Porto Pino, nel territorio di Sant’Anna Arresi.

VERIFICA LA NOTIZIA

Tre barchini con a bordo complessivamente 62 algerini sono stati rintracciati dalle Fiamme gialle. Altri 14 su un altro barchino sono stati soccorsi in mare e trasportati direttamente in porto a Cagliari. Durante la notte altri arrivi, complessivamente 26 algerini, sono avvenuti sempre lungo la spiaggia di Porto Pino. I clandestini sono stati bloccati dai carabinieri di Carbonia.