PD è partito degli Islamici: 60% Musulmani voterebbe Sinistra



Questo, ovviamente, appena non saranno abbastanza da votarne uno tutto loro. Il primo passo è infiltrare il partito dei cuckold locali, come avvenuto in tutta Europa con gli ex partiti di riferimento della sinistra, poi creare veri e propri partiti islamici. Il passo finale sarà abolire la democrazia.

Se si votasse oggi, oltre il 60% degli immigrati musulmani sceglierebbe i partiti di sinistra, praticamente nessuno la Lega Nord o Fratelli d’Italia. Ma il 26% è attratto da Grillo e una piccola minoranza non disdegna neanche Forza Italia. È questo il quadro che emerge dall’ultima parte del sondaggio Ipr Marketing sul grado di integrazione della comunità islamica nel nostro Paese.

Il PD è il partito di riferimento degli islamici residenti in Italia. Non tanto perché ne condivida i valori di fondo, ma perché è quello che consente loro di fare arrivare più islamici e moltiplicarsi. E’, in sostanza, il partito più adatto a facilitare l’islamizzazione dell’Italia.

Quando poi questa sarà completa, sodomizzeranno politicamente anche loro. Ma magari a quelli del PD piacerà pure. A noi non piace. Anche per questo il PD è un partito da mettere fuorilegge. Non votandolo.

Con PD, per semplificare, intendiamo tutta l’area della cosiddetta ex sinistra, che pur di sedere in Parlamento venderebbe l’Italia. E la farebbe violentare dai nuovi arrivati. Come del resto accade già nelle strade e spiagge italiane.

VERIFICA LA NOTIZIA

Per i partiti alla sinistra del PD è ancora più evidente la motivazione dietro il fanatismo per lo ius soli: movimenti che sono residuati destinati al cestino della Storia, con alcuna possibilità di eleggere parlamentari visto il loro zero virgola, con i ‘nuovi italiani’ si trova al 36%.

Pensateci quando leggete individui squallidi come Rossi e Civati parlare di ‘cittadinanza ai bambini’. In realtà parlano dei loro culi.



Lascia un commento