Chikungunya arriva anche a Modena

’Azienda USL di Modena ha accertato un caso di Chikungunya per un residente di Casinalbo. Il Comune di Formigine ha di conseguenza attivato il piano di emergenza sanitaria.

Nell’area interessata dalla irrorazione con prodotti disinfestanti. L’Ausl consiglia “di restare in casa, durante il periodo del trattamento, con finestre e porte ben chiuse; trattenere all’interno delle abitazioni gli animali domestici che normalmente vengono lasciati in giardino, per un periodo di almeno 8 ore successive al trattamento; allontanare i bambini, anziani, persone con problemi respiratori o allergici, a scopo cautelativo, durante l’irrorazione del prodotto; i prodotti dell’orto o delle piante da frutto, qualora non possano essere protetti da teli impermeabili, non devono essere consumati; in caso di contatto accidentale con il prodotto, degli occhi, lavare abbondantemente con acqua e consultare un medico”.

Profughi portano il virus Chikungunya a Rovigo: lo spaccaossa

Come nel caso della Malaria (parassita), il virus si trasmette attraverso le zanzare. Ma come nel caso della malaria, se importi una massa critica di infetti, poi la malattia si diffonde.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento