Branco profughi insegue ragazzine e le molesta

Un branco di sedicenti profughi, ospiti nel centro di accoglienza di Fuorni a Salerno, ha molestato tre ragazze local. Le tre sono state prima seguite, poi fatte oggetto di pesanti avances e toccamenti.

Il caso è stato segnalato dal governatore Vincenzo De Luca durante il suo consueto appuntamento a Lira tv. Il presidente della regione Campania ha poi fatto appello a Prefettura e Questura di Salerno a tenere alta l’attenzione. Dillo al tuo governo.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Episodi del genere sono inammissibili. Grazie a Dio non si è andato oltre lo stalking, ma nessuno deve permettere simili azioni”, questo il monito di De Luca.

In realtà si chiama ‘violenza sessuale’.



Lascia un commento