Italiano incendia casolare occupato da immigrati, arrestato

Condividi!

Infuriato perché tre immigrati provenienti dal Burkina Faso – magari infetti di malaria – avevano attraversato il suo terreno senza il suo consenso, un uomo di 81 anni ha dato fuoco ad una stanza del casolare occupato dai tre extracomunitari ed è stato arrestato dai Carabinieri, nelle campagne di Venosa (Potenza), con le accuse di incendio doloso, lesioni personali e danneggiamento. L’uomo è agli arresti domiciliari.

VERIFICA LA NOTIZIA




Lascia un commento