Festino gay in sede PD: violentato bambino di 14 anni

Pare non siano coinvolti politici del PD, come nel caso del Forteto, certo che risulta difficile pensare che quello che i media locali definiscono “un baloro”, possa avere organizzato un ‘festino gay’ e stuprato un ragazzino sul divano della sala riunioni della sede del PD, senza che nessuno se ne sia accorto…

Un bambino di 14 anni stuprato da un balordo di 37 su un divano del salone delle riunioni del Partito Democratico di Acerra, alle tre del pomeriggio di sabato scorso.

Sulla vicenda, che ancora fino a ieri sera appariva assurda ai più, stanno indagando da due giorni i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, diretti dal capitano Tommaso Angelone, e della stazione di Acerra, coordinati dal maresciallo Vincenzo Vacchiano.

L’indagine sarebbe scattata dopo che i genitori del ragazzino violentato hanno sporto denuncia presso il presidio locale dell’Arma.

VERIFICA LA NOTIZIA
Fes
Si tratterebbe di un uomo ‘disadattato’ conosciuto in zona perché da sempre la sede del PD. La ricostruzione della vicenda è peraltro ancora scarna. Mancano molti elementi, perché si sta tuttora indagando. Sull’intera vicenda insomma manca una vera conferma. «Ce n’è però il forte sospetto», la frase strappata ad uno degli investigatori.



Lascia un commento