Barcellona, Imam voleva farsi esplodere in cattedrale

L’imam di Ripoll Abdelbaki Es Satty, il leader della cellula che ha colpito sulla Rammbla, voleva immolarsi come kamikaze in un grande attentato a Barcellona, ha detto al giudice nell’interrogatorio uno dei detenuti del gruppo

L’imam di Ripoll Abdelbaki Es Satty, leader della cellula terroristica che ha colpito sulla Rambla, voleva immolarsi come kamikaze in un grande attentato a Barcellona, quasi sicuramente, visti i progetti dentro la Sagrada Familia, la cattedrale di Barcellona. Lo ha detto al giudice, nel corso dell’interrogatorio, uno dei detenuti del gruppo islamico.

VERIFICA LA NOTIZIA

Due dei quattro sospetti avrebbero confessato che Es Satty, morto nell’esplosione dell’appartamento di Alcanar, avrebbe ricoperto il ruolo di guida. Imam a capo della cellula terroristica con sede nella moschea.



Lascia un commento