Clandestino blocca per ore linea Ventimiglia finendo sotto un treno

Continuano i disagi per i passeggeri della tratta tra l’Italia e la Francia, a causa dei soliti clandestini che scambiano la ferrovia per il marciapiede di una città.

VERIFICA LA NOTIZIA

Un clandestino iracheno di 36 anni è morto investito da un treno all’imboccatura della galleria di zona Peglia a Ventimiglia. La linea ferroviaria con la Francia è rimasta interrotta per diverse a partire dalle 18 circa. L’uomo è stato travolto dal treno in direzione Francia.



Lascia un commento