L’agente infiltrato sulla nave Ong: «Così ho scoperto i contatti tra Iuventa e i trafficanti islamici»

Un addetto alla sicurezza, imbarcato sulla Vos Hestia, la nave di “Save the children” per conto di una società privata, era in realtà un agente sotto copertura, poliziotto dello Sco, il servizio centrale operativo impegnato da quasi un anno nell’indagine sull’attività delle Ong. È rimasto a bordo per quaranta giorni, «l’esperienza più impegnativa, ma anche … Leggi tutto L’agente infiltrato sulla nave Ong: «Così ho scoperto i contatti tra Iuventa e i trafficanti islamici»