Ragazzina stuprata da immigrato ferma auto per soccorso: scende altro migrante e la stupra una seconda volta

Condividi!

Terribile. Una ragazzina di nemmeno 14 anni ha subito un doppio stupro: prima da un gruppo di pakistani, poi dall’uomo al quale aveva chiesto aiuto: ha fermato l’auto e l’uomo, sempre un immigrato pakistano, invece di salvarla, ha pensato bene di stuprarla anche lui. Agghiacciante. La società multietnica è una giungla.

E’ accaduto questo mercoledì a Witton Station, Birmingham, cuore dell’islam in Inghilterra. Città etnicamente compromessa.

I pakistani e gli afghani pasthun hanno una particolare predilezione per gli stupri, probabilmente perché da loro la donna è un oggetto di mobilio da usare e poi gettare via.

La pratica sta prendendo tristemente piede anche in Italia:

TRIESTE: RAGAZZINA ITALIANA STUPRATA A TURNO DA 3 PROFUGHI – VIDEO

Ma di queste vittime, Boldrini, la femminista a cottimo, se ne sbatte altamente.

VERIFICA LA NOTIZIA



Lascia un commento