Consigliere Lega circondato e picchiato da gang di immigrati

Condividi!

SIAMO ORMAI ALLE SQUADRE DI PICCHIATORI ISLAMICI DI SECONDA GENERAZIONE

«Venerdì notte, intorno alle ore 3.30, sono stato aggredito all’esterno della discoteca Baila di Appiano da un gruppo di ragazzi stranieri. Dapprima non ho riconosciuto gli aggressori, fino a quando, avvicinandosi, non hanno fatto riferimento agli incontri clandestini tra minorenni che ho denunciato in una conferenza stampa un paio di settimane fa».

Vittima dell’aggressione Kevin Masocco, consigliere di circoscrizione a Don Bosco per la Lega che racconta: «Uno degli aggressori mi ha colpito al volto con un pugno, che fortunatamente è stato in parte deviato dal pronto intervento di un uomo della security del locale».

VERIFICA LA NOTIZIA
«La mia colpa sarebbe quella di aver posto l’attenzione mediatica sugli incontri clandestini di pugilato, dove a combattere sono dei minorenni. In ballo ci sono anche soldi, perché su questi incontri c’è chi scommette. Dopo quanto successo in discoteca, mi sembra evidente che quanto da me denunciato è molto grave, perché figlio di quella cultura della violenza e della prevaricazione. Questi non sono certo i valori di integrazione e convivenza che auspichiamo, ma atteggiamenti da bulli che giocano a fare i gangster».

Masocco chiede che l’amministrazione intervenga subito, prendendo “provvedimenti concreti nei riguardi di questo fenomeno, invece di continuare a negare la gravità della situazione”.




Lascia un commento