Una piccola speranza per Charlie, ospedale Londra rinuncia ad eutanasia



Il Great Ormond Street Hospital di Londra si è rivolto all’Alta Corte per una nuova udienza sul caso del piccolo Charlie Gard “alla luce delle richieste relative a possibili altri trattamenti” dopo che l’ospedale Bambino Gesù di Roma ha inviato una lettera al nosocomio londinese chiedendo ufficialmente ai medici inglesi di poter somministrare al bimbo un protocollo sperimentale “che può funzionare”.

I medici dopo due sentenza, una della Corte Suprema britannica e della Corte dei Diritti dell’Uomo Ue, avevano ottenuto il diritto di staccare la spina al bimbo, contro la volontà dei genitori.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento