Zingari occupano lussuosa villa a Porto Cervo, subito sgomberati…

Condividi!

Ma leggete con quale untuosa delicatezza presenta la notizia l’Ansa:

Avevano progettato una vacanza da favola nell’alloggio un tempo destinato ad ospitare l’ex presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, a Porto Cervo . Ma, trascorsa la prima notte, una famiglia di etnia rom composta da padre, madre e due figli, è stata costretta dai carabinieri di Porto Cervo a lasciare la lussuosa “Villa Le Grazie”, immobile di proprietà di Alberto Perego, situato sulle colline che dominano il Pevero in Costa Smeralda.

VERIFICA LA NOTIZIA
E’ stata la domestica che ieri mattina si è recata nella villa per prepararla in vista dell’arrivo dei legittimi ospiti, ad accorgersi di quanto accaduto. Stando alla ricostruzione degli inquirenti lunedì scorso la famiglia, di origini slave ma residente ad Osidda (Nuoro), è entrata dall’ingresso principale della villa senza forzare alcuna serratura e superando i sistemi di sicurezza.

Gli zingari occupanti sembrano quasi le vittime. E poi si fanno chiamare ‘giornalisti’.

Se gli zingari inizieranno ad occupare le ville dei ricchi, invece delle solite periferie, vedrete che l’atteggiamento della politica cambierà.




Lascia un commento