Verona, barricate contro arrivo 40 clandestini



Tensione a Roncolevà, frazione di Trevenzuolo, dove è atteso l’arrivo di una quarantina di richiedenti asilo in una casa privata che il governo ha affittato per trasformarla in un “centro di accoglienza straordinario” gestisto da una cooperativa di Vercelli che ha vinto il bando milionario della Prefettura di Verona.

VERIFICA LA NOTIZIA
Col passare delle ore davanti ai cancelli, chiusi, dell’abitazione, dove sono in corso lavori per sistemare arredi e locali, si è radunato un folto gruppo di persone tra residenti e cittadini di altri comuni già toccati dall’emergenza fancazzisti.

Alcune centinaia di persone che hanno preso parte ad un’improvvisata assemblea pubblica, che ha visto protagonisti il vicesindaco di Trevenzuolo, Carreri, e il portavoce di “Verona ai Veronesi”, Rancani.



Lascia un commento