UE: “ITALIA DEVE TENERSI TUTTI QUELLI CHE SBARCANO”

Condividi!

I Paesi dell’Est continueranno – giustamente – a non accettare i clandestini che il governo abusivo in combutta con le Ong di scafisti umanitari scaricano in Italia.

Il messaggio inviato dal primo ministro ungherese Viktor Orban ieri in apertura del Consiglio europeo a Bruxelles lascia poco spazio a dubbi. «Non potremo mai dare il nostro placet» alle quote. La ripartizione è il capitolo più importante. Contro gli stati come l’Ungheria e la Polonia che non accettano fancazzisti è partita una procedura di infrazione dell’esecutivo europeo. Una procedura che non piegherà quei governi populisti.

VERIFICA LA NOTIZIA
E così, siccome il progetto è diffonderli in tutta Europa e non rimpatriarli, in attesa che quei paesi siano oggetto di ‘rivoluzioni colorate’, la UE impone all’Italia di tenersi centinaia di migliaia di clandestini.

Insomma, l’Italia sta diventando la discarica dell’Africa. Una enorme tendopoli a cielo aperto. E di tutto questo c’è un solo responsabile: il PD. E chi lo vota è un masoschista con accessi sadici.




Lascia un commento