Ragazza italiana investe e uccide immigrato armato di coltello che la inseguiva



LA PERSEGUITAVA DA ANNI

Una donna italiana ha investito e ucciso a Villongo (Bergamo) un uomo che, stando a quanto ricostruito dai carabinieri, poco prima l’aveva minacciata e aggredita con un coltello. L’episodio attorno alle 8 in via Roma. La vittima avrebbe 40 anni. Sembra che la donna lo conoscesse e che da tempo il quarantenne la infastidisse in modo pesante.

VERIFICA LA NOTIZIA
L’immigrato, un indiano, l’avrebbe rincorsa e lei, nel tentativo di fuggire, lo avrebbe investito accidentalmente.
L’ennesimo appostamento dell’uomo, fuori dal luogo di lavoro della donna, impiegata in Comune a Villongo è stato particolarmente violento. L’uomo brandiva un coltello e la donna, per evitarlo, sarebbe scappata in macchina travolgendolo. L’uomo è caduto a terra e a causa delle ferite riportate nell’investimento è morto poco dopo. Tutto è bene, quel che finisce bene.



Lascia un commento