Arriva la guida per clandestini, la distrubuiscono librerie Feltrinelli



Le librerie Feltrinelli tornano a corteggiare i terroristi con “una guida per migranti e rifugiati”. In realtà clandestini.

È disponibile in quattro lingue (italiano, inglese, francese e arabo) e non costa un centesimo. Il colosso rosso dell’editoria lo regala a chiunque ne abbia bsogno. Una trovata che è stata duramente contestata da Matteo Salvini che su Twitter ha lanciato il boicottaggio della Feltrinelli. “Non darò più una lira agli amici dei clandestini – ha scritto il leader della Lega Nord – viva le librerie piccole e indipendenti”.

VERIFICA LA NOTIZIA
Su Twitter campeggia uno stralcio di giornale. Il titolo è incentrato sull’allontanamento dei migranti da Como. La crisi sull’eccessiva accoglienza voluta dalla sinistra è sicuramente uno dei temi più caldi della campagna elettorale. In ballo c’è l’elezione del sindaco del capoluogo lariano. Si giocherà tutto ai ballottaggi di domenica prossima. Negli ultimi giorni, come racconta anche il Corriere della Sera, Salvini è stato a Come per sostenere il candidato di centrodestra Mario Landriscina. In quell’occasione ha duramente contestato il centro di accoglienza realizzato in via Regina e la Feltrinelli che sponsorizza la politica dell’accoglienza “dei clandestini” distribuendo gratuitamente Welcome to Italy – Guida per migranti e rifugiati.



Lascia un commento