YOUSSEF, IL TERRORISTA METICCIO PROTAGONISTA DELLA MOVIDA DI RICCIONE – VIDEO

Condividi!

Il meticcio che ha fatto strage a Londra con altri immigrati islamici di seconda generazione, Youssef Zaghba, appare in un video che è al vaglio degli inquirenti mentre frequenta la movida di Riccione nel luglio 2014. Sono tra noi. Viviamo in una società totalmente stupida, dove l’entropia etica permette la circolazione libera di immigrati sul nostro territorio.

Nelle immagini del canale web You Rimini, Youssef appare in compagnia di alcuni amici mentre discutono su dove trascorrere la serata. “Dove andiamo? Al Cocoricò, alla Baia Imperiale”. Poi risate. Capelli col codino e occhiali in testa. A quanto pare per diversi anni Youssef ha trascorso le sue vacanze in Emilia Romagna. Tra Bologna e la riviera romagnola. La madre e la sorella di Youssef infatti vivono a Castello di Serravalle e sin da bambino, il ragazzo trascorreva le sue vacanze in Italia per stare in compagnia degli amici. E così la Digos ha deciso di perquisire le case di tre persone vicine a Youssef.

VERIFICA LA NOTIZIA
In un’intervista al Corriere di Bologna, una ragazza che conosceva Zaghba lo descrive come una persona molto attiva e incline al divertimento con serate in discoteca in compagnia dei suoi amici. Non hanno scritto terrorista islamico in fronte, questo li rende più pericolosi: ogni immigrato islamico può essere un terrorista.




Lascia un commento