RETATA NEGLI HOTEL PER PROFUGHI DIVENTATI COVI DI PROSTITUTE E SPACCIATORI

Condividi!

Campobasso – Ieri mattina, 13 maggio, una task force formata da operatori della Squadra Mobile, dell’Ufficio Immigrazione e altro personale della Questura, ha effettuato perquisizioni nei centri di accoglienza (hotel) per cosiddetti della città. Obiettivo: verificare la situazione generale degli stessi con particolare riguardo al contrasto della prostituzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti. Pazzesco, ospitiamo in hotel prostitute nigeriani con i loro magnaccia spacciatori.

VERIFICA LA NOTIZIA
L’attività è stata eseguita anche con l’importante contributo di un’unità cinofila. Continuano ad essere incentivate, dunque, con controlli straordinari, le attività di prevenzione generale e controllo del territorio in questo Capoluogo, finalizzate alla prevenzione ed al contrasto di specifiche fenomenologie di criminalità diffusa e di illegalità che sono causa di notevole allarme sociale e preoccupazione nella popolazione.

Non sarebbe più semplice evitare di importare la feccia che stiamo importando?




Lascia un commento