Migrante musulmana: «Non vedo l’ora di tagliare teste italiane»

«Non puoi immaginare quanto ho goduto ieri… non vedo l’ora di piegare uno e togliergli la testa… ahahahah». Meriem Rehailly, immigrata di seconda generazione, di quelli che il PD vuole trasformare in ‘italiani’, lo scriveva ad un’amica nell’autunno del 2014, dopo averle inviato alcune fotografie riguardanti la decapitazione islamica di un prigioniero ‘infedele’. La migrante … Leggi tutto Migrante musulmana: «Non vedo l’ora di tagliare teste italiane»