ZUCCARO HA LE PROVE: “CONTATTI ONG-SCAFISTI, FONDI ALLA MAFIA” – VIDEO

Condividi!

http://webcache2.fss.tiscali.com:8080/mampd//tiscali_it/media/6/4/64259755d4194715cfa00a8909c721e5/mam_64259755D4194715CFA00A8909C721E5_direct_copy.mp4?_=2

“Non si può ospitare in Italia tutti i migranti economici: per le ong questo non è un discrimine, ma per uno Stato sì”.
“Le organizzazioni mafiose italiane appetiscono all’ingente quantità di denaro erogata per l’accoglienza dei migranti, parliamo di cifre notevoli, in parte intercettate dalle mafie“. Lo ha detto il procuratore della Repubblica di Catania, Carmelo Zuccaro, in audizione alla commissione Difesa del Senato, segnalando ad esempio che “ci sono centri che accolgono minori che non hanno idoneità”.

VERIFICA LA NOTIZIA
“Il Governo, ed il ministro della Giustizia, raccolgano la richiesta del pm di Catania, Carmelo Zuccaro, che, in audizione davanti alla commissione Difesa del Senato, ha spiegato che le sue indagini sull’attività delle navi Ong nel Mediterraneo sono in una fase di stallo”.
Lo afferma il senatore della Lega Roberto Calderoli. “Zuccaro – aggiunge – invoca di poter utilizzare intercettazioni telematiche e comunicazioni satellitari per poter identificare i trafficanti: chi di dovere gli sia ascolto e assecondi la sua richiesta. Il pm catanese ha ribadito di essere in possesso di dati su contatti tra le navi Ong e le organizzazioni di trafficanti, dati provenienti non dai servizi segreti esteri ma da Frontex e dalla Marina Militare: a questo punto l’inchiesta di Zuccaro deve andare avanti e deve andare fino in fondo. Il Ministro Orlando faccia tutto quanto occorre per far lavorare questo magistrato impegnato in questa inchiesta così importante”.




Lascia un commento