Primarie PD, nuove denuncie: “Pakistani portati in bus con fac-simile Renzi”



Condividi!

Straordinaria affluenza di votanti alle primarie PD di Venafro, Molise. Dove si è ripetuto quello avvenuto in tutta Italia: immigrati in fila. Ma il bello è che in tanti – soprattutto extracomunitari, pakistani e indiani – sono arrivati con bus navette col facsimile di Renzi tra le mani.

Invece, in centinaia, provenienti dal casertano e napoletano, sono arrivati col facsimile di Emiliano. Insomma, si fa ricorso a imponenti trasfusioni di sangue politico extra comunitario ed extra regionale per affermare le proprie ragioni e i propri interessi all’interno del Pd.

VERIFICA LA NOTIZIA
Casi simili si sono verificati ovunque. Con cinesi ed altri immigrati in fila davanti ai gazebo del Pd. Qualcosa su cui riflettere e non certo una ‘festa della democrazia’ come continua a dire Matteo Renzi. Usano gli immigrati come carne da urna. Per ora.



Lascia un commento