Rom liberano masseria Luigi, ma prima la distruggono e si trasferiscono in villa – VIDEO



Condividi!

Dopo mesi e mesi di appelli Luigi Marzo, il proprietario della masseria privata sulla Lecce Novoli occupata abusivamente dai rom, ha preso nuovamente possesso del suo immobile. Gli zingari se ne sono andati, non prima di averla distrutta per dispetto.

VERIFICA LA NOTIZIA
I rom hanno lasciato la masseria di Luigi, ma subito dopo si sono recati a “Torre Chiancà”, Marina di Lecce, ed hanno occupato abusivamente la villetta di un privato. Su quest’ultimo episodio sono in corso ‘accertamenti’ da parte del Comune e dei vigili urbani per risalire ai proprietari dell’abitazione.



Lascia un commento