Firenze, Grande Moschea al posto case popolari

Condividi!

Una moschea al posto di alloggi ad affitto calmierato per 250 giovani coppie: “Da alcuni mesi il Comune di Firenze ha pubblicato persino un bando per la realizzazione in quell’area di un nuovo insediamento a prevalenza residenziale – denunciano Donzelli e Torselli di Fdi – una manifestazione d’interesse che è ancora aperta e che sarà, nei fatti, completamente snaturata dal progetto della moschea”.

La Gonzaga, l’ex caserma “Lupi di Toscana”, al confine tra i comuni di Scandicci e Firenze, verrebbe così trasformata in una grande moschea con fondi provenienti dal Qatar, stato sponsor del terrorismo islamico e attivo nell’islamizzazione della penisola. Tra rolex e finanziamenti.

VERIFICA LA NOTIZIA
Il sindaco di Firenze, il filo-islamico Dario Nardella in foto con l’amico imam dei Fratelli Musulmani, ha confermato, per ora, che “nella caserma dismessa dei Lupi di Toscana è stata assunta come soluzione temporanea di emergenza, per dare il diritto a 30 mila musulmani a pregare per il Ramadan e abbiamo anche iniziato a valutarla come soluzione definitiva”.




Lascia un commento