SCONTRI ETNICI IN CAMPO PROFUGHI SULL’ISOLA DI CHIOS

Condividi!

La polizia greca ha arrestato 10 immigrati dopo gli scontri etnici avvenuti in un centro profughi sull’isola di Chios, nell’Egeo orientale.

Il raid della polizia in quello che è ormai un vero e proprio villaggio straniero è durato oltre due ore. Si tratta del campo Souda.

Gli agenti hanno perquisito residenti e tende dopo le violenze tra gruppi etnici rivali che soggiornano presso la struttura. Sono stati sequestrati coltelli ed altri oggetti atti a offendere.

VERIFICA LA NOTIZIA
VERIFICA LA NOTIZIA
Il blitz, a cui hanno partecipato anche reparti anti-sommossa e agenti delle forze antidroga, aveva lo scopo di ristabilire l’ordine dopo che diversi focolai di violenza sono scoppiati nel campo di accoglienza tra migranti algerini e afgani. Noti profughi.




Lascia un commento