PROFUGHI NIGERIANI DEVASTANO ASILO: “CIBO FA SCHIFO” – FOTO



Condividi!

fact_iconLa rivolta di martedì mattina ha visto alcune decine di giovani fancazzisti nigeriani fra i quali anche due donne protestare violentemente contro la qualità del cibo: durante la violenta protesta sono stati rovesciati tavoli e sedie, rotti piatti e bicchieri.

Risultato: solo cinque denunce da parte dei carabinieri della stazione di Palata, Campobasso. E invece di metterli in galera o espellerli, i giovani fancazzisti africani sono stati spostati, questa mattina, in un hotel per profughi di Roccavivara. Un altro comune della provincia.

La rivolta di martedì ha accelerato la decisione del Prefetto di chiudere il centro di prima accoglienza in via Roma, l’ex asilo di proprietà privata ristrutturato e riconvertito in una struttura per migranti, e spostare i fancazzisti. Spostando il problema.



Lascia un commento