PROFUGO UCCIDE MILITARI INIETTANDO DIESEL IN VENA

Condividi!

fact_iconE’ l’ennesimo profugo che si scopre essere un terrorista islamico. Ma la notizia, come sempre, viene sepolta dai media di distrazione di massa.

Dopo la condanna del ‘profugo’ passato dall’Italia in Svezia:

PROFUGO SIRIANO SBARCATO IN ITALIA E’ TERRORISTA ISLAMICO

E’ la volta di un altro ‘profugo’ siriano che la giustizia austriaca scopre essere un brutale terrorista islamico.

Del processo tenuto a porte chiuse e quasi segreto a Salisburgo, si sa che ieri il 23 enne siriano è stato condannato. Trovato colpevole di atrocità commesse in Siria e per essere membro di una ‘organizzazione terroristica’.

ISIS

Il richiedente asilo ha giustiziato soldati siriani iniettando loro in vena diesel. Una morte orrenda, tra atroci sofferenze.

Immagini e video delle atrocità sono stati trovati sul suo tablet e smartphone insieme ad altri clip di propaganda ISIS su attacchi in Europa.




Lascia un commento