DATI CHOC: OSPITIAMO 176.221 CLANDESTINI IN HOTEL, COSTI SPAVENTOSI

Condividi!

fact_iconCRONACA DI UNA INVASIONE – Dall’inizio dell’anno a oggi sono stati vomitati da scafisti pubblici e privati sulle nostre coste italiane oltre 10.700 clandestini: il 35,5% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, quando a sbarcare erano stati 7.895 clandestini, e il 35,7% in più dello stesso periodo di due anni fa, quando invece ne erano arrivati 7.882.

Fondi per l’accoglienza dei fancazzisti che sono esattamente quelli che ci hanno fatto sforare e per i quali l’Unione europea esige una manovra correttiva entro aprile: altre tasse in arrivo.

Al momento, secondo i dati pubblicati oggi dal Viminale, sono 176.221 gli immigrati ospitati a spese degli italiani sul nostro territorio: 138.011 nelle strutture ricettive, 13.609 nei centri di prima accoglienza, 884 negli hotspot e 23.717 nel circuito Sprar (hotel del famigerato Sistema protezione richiedenti asilo rifugiati).

Il 70% in più del 2015. Minniti minaccia: “Ho fatto una scelta, che si punti molto sull’accoglienza diffusa”. Ovvero un piano di colonizzazione contro il quale è lecito reagire. Con ogni mezzo.

I conti per ospitarli in hotel: 35 x 176.221 x 365 = 2.251.223.275




Lascia un commento