Sindaco sbarra strada ai profughi, sbolognati a Comune vicino

Condividi!

Alla fine il sindaco PD di Vitulano che ha sbarrato la strada all’arrivo di un gruppo di coloni nel suo comune, ha ottenuto quello che voleva. Saranno dirottati su un altro centro di accoglienza del Beneventano. Sbolognati ad un altro comune.

“Non siamo razzisti, è che non c’erano le condizioni. È stata solo questione organizzativa”, ha detto Scarinzi a Skytg24. Spiegando le ragioni della sua posizione, il sindaco ha fatto presente che a Vitulano esiste già un centro che ospita 30 fancazzisti.

GOVERNO MANDA PROFUGHI, SINDACO CHIUDE STRADA: “ORA BASTA”

“Il nostro – ha detto – è stato l’unico Comune che ha dedicato una festa ai rifugiati, li ha inseriti nella squadra di pallone, addirittura li ha coinvolti in un film che abbiamo girato qui a Vitulano”, però, ha sottolineato, le regole vanno rispettate.




Lascia un commento