“Italiani si meritano camion contro folla”: marocchino indagato per post Facebook



Condividi!

“Questi italiani – il testo del post – si meritano un camion contro la folla come a Berlino. Ci vorrebbe uno in ogni piazza. Non hanno rispetto di noi musulmani, non possiamo pregare dove vogliamo, non possiamo avere nostre moschee, questa è verità. Io sono qui di qualche anno e vedo questo. Voglio prendere un camion e fare un bel lavoro contro di loro. Per amore di Allah…”.

L’islamico che invoca stragi nega e chiede cittadinanza italiana

Contro il post sono state presentate numerose denunce, tra le quali quella depositata il 6 febbraio alla Procura di Trento, tramite il proprio legale di fiducia, dal segretario della Lega Nord Matteo Salvini. La paternità del post, rimosso dalla bacheca prima che venisse segnalato agli organi inquirenti, non è stata ammessa dal giovane magrebino titolare del profilo Facebook, comunque indagato per “istigazione a delinquere”.



Lascia un commento