100 ISLAMICI ASSALTANO CHIESA: FEDELI STUPRATE SU ALTARE

Condividi!

Una folla di un centinaio di musulmani ha assaltato una chiesa. Picchiato i fedeli presenti alla Messa e stuprato 15 donne cristiane. E’ avvenuto nel villaggio di Katira, in Uganda.

Pastor, Eight Others Missing in Uganda after Muslims Beat, Rape Congregation

La motivazione dello stupro di massa – se può essercene una – è l’accusa di ‘proselitismo’ da parte degli islamici contro la congregazione cristiana. E’ accaduto il 15 gennaio scorso, ma è diventata notizia solo in questi giorni grazie ad alcune agenzie giornalistiche cristiane.

La zona è a maggioranza islamica e i cristiani sono sempre sotto il tallone musulmano. Avrete notato che non arrivano profughi dall’Uganda. Come non arrivano dalla piccola regione nigeriana interessata dagli attacchi di Boko Haram: arrivano, invece, da zone relativamente ricche e tranquille.




Lascia un commento