SISMA: Diga su faglia attiva, rischio “Vajont”

Condividi!

“Nella zona di Campotosto c’è il secon-
do bacino più grande d’Europa con tre
dighe, una delle quali su una faglia
che si è parzialmente riattivata e ci
possono essere movimenti importanti di
suolo che cascano nel lago. Si creereb-
be ‘l’effetto Vajont'”.Così Bertolucci,
presidente Commissione Grandi Rischi.

“Se si avverte un aumento del rischio,
bisogna immediatamente renderlo traspa-
rente alle autorità e alla popolazio-
ne”, ha aggiunto. Le faglie attive dal
24 agosto “hanno il potenziale di pro-
durre terremoti fino a magnitudo 6-7”.

Rischio Vajont che però, ha successivamente
precisato Bertolucci, non sarebbe ‘immediato’.




Lascia un commento