Scuole obbligano studenti a comprare il libro di Saviano



Una circolare di due giorni fa di un dirigente scolastico del Liceo classico statale «G.B. Morgagni» di Forlì «ai docenti e agli studenti delle classi quarte e quinte» impone l’acquisto dell’ennesima ‘fatica’ di Saviano, in relazione alla presenza in città del copista preferito dai picciotti, il prossimo 15 marzo.

«L’iniziativa rappresenta un’importante occasione per incontrare uno degli scrittori più famosi del momento e per leggere il suo ultimo romanzo La paranza dei bambini», si legge nella bizzarra circolare.

Perché «l’adesione all’iniziativa deve riguardare l’intera classe con l’acquisto da parte degli studenti del romanzo al costo di 16 euro»
«Non appena verranno comunicate le adesioni da parte del nostro Liceo, dell’Istituto tecnico commerciale e del Liceo scientifico, l’ufficio stampa di Saviano – Feltrinelli, ndr – contatterà l’amministrazione comunale per reperire gli spazi idonei». Insomma, lui viene in cambio dei libri acquistati.

E non è un caso isolato. Segnalazioni simili ci arrivano da altre scuole italiane. Lui arriva, loro ‘invitano’ gli studenti a comprarne i libri. Che poi sarebbero già disponibili gratis su Wikipedia.



Lascia un commento